Be_Charge_aumenti_tariffe

Dopo i rincari dei vari operatori della ricarica pubblica ora tocca a Be Charge.
La società, ormai parte di Plenitude, ha comunicato attraverso una comunicazione ai propri clienti l’aumento delle tariffe di ricarica a partire dal 1 novembre.

Come per Enel X l’aumento andrà a ritoccare al rialzo le sole tariffe per la ricarica a consumo.
Be Charge, a differenza di molti altri operatori del settore, suddivide i propri prezzi a consumo in relazione alle quattro tipologie di potenze che sono in grado di erogare i punti di ricarica proprietari della loro rete.

Dall’1 novembre i prezzi saranno quindi:

  • 0,60€/kWh per le colonnine Quick fino a 22kW
  • 0,85€/kWh per le colonnine Fast fino a 99kW
  • 0,90€/kWh per le colonnine Fast+ fino a 149kW
  • 0,95€/kWh per le colonnine Ultrafast oltre i 150kW

In un periodo in cui il prezzo dell’energia sta aumentando considerevolmente rimane una buona notizia, restano infatti invariati i costi degli abbonamenti:

  • 20€/mese per 50kWh/mese. Pari a 0,40€/kWh
  • 38€/mese per 100kWh/mese. Pari a 0,38€/kWh
  • 90€/mese per 250kWh/mese. Pari a 0,36€/kWh
  • 175€/mese per 500kWh/mese. Pari a 0,35€/kWh