ionity

Di origine tedesca e con ben 430 stazioni di ricarica ad alta potenza Ionity spegne le sue prime 5 candeline.

È infatti il 2017 quando Ionity inizia la sua avventura come CPO nel settore della ricarica pubblica.
Oggi con 1.900 punti di ricarica con potenza Hyperfast a 350kW è uno degli operatori più accreditati nel panorama europeo.

Michael Hajesch, CEO della società commenta così gli importanti risultati raggiunti: “I nostri fondatori dell’industria automobilistica hanno reso la decisione giusta nel 2017. Siamo stati i primi a portare sul campo la ricarica ad alta potenza e oggi gestiamo la più grande rete europea di ricarica rapida per veicoli elettrici lungo le autostrade e i principali itinerari di traffico. A oggi abbiamo più di 430 stazioni operative in tutta Europa. Altre 56 sono in costruzione. Questi traguardi sono possibili solo grazie al grande team che lavora in Ionity. Voglio esprimere il mio sincero ringraziamento a tutti i nostri dipendenti e partner in Europa che ci supportano in modo affidabile nello sviluppo e nella gestione della rete di ricarica rapida”.

Ma l’obiettivo dell’operatore è ambizioso e prevede di raggiungere oltre 7mila punti di ricarica entro il 2025 in Europa.
In Italia i progetti hanno visto l’installazione in diverse location come quello più recente ad Affi.